A SUONO INDETERMINATO

Gli strumenti a percussione sono detti a suono indeterminato, quando i suoni prodotti sono imprecisi, come i rumori.

Tra gli idiofoni a suono indeterminato troviamo i piatti e il triangolo.

I PIATTI

Piatti ufip

sono due dischi di bronzo dalle dimensioni variabili. Vengono impugnati ciascuno in una mano tramite una striscia di tela e sono percossi l’uno contro l’altro per produrre il suono, che è chiaro e penetrante.

Il triangolo è costituito da un tondino di acciaio ripiegato in forma di triangolo. Viene tenuto sospeso con una mano tramite un filo ed è percosso, con l’altra mano, da un battente di acciaio. Il suono prodotto è acuto e argentino, capace di farsi sentire anche in un fortissimo orchestrale.

LE MARACAS

maracas

Strumento musicale di origine sudamericana, formato da due zucche vuote o da due sfere cave di legno contenente semi secchi o sassolini. Vengono impugnate per un manico e scosse ritmicamente. Sono diffuse, oltre che nelle orchestre di musica afro-cubana, anche nei complessi di musica leggera.

IL TRIANGOLO

triangles.jpg

Strumento ritmico costituito da una barretta di metallo piegata a triangolo e aperta da un lato per favorire le vibrazioni. Può produrre suoni più o meno acuti, a seconda delle dimensioni e dello spessore. Si suona tenendolo sospeso con una cordicella e le vibrazioni possono essere smorzate bloccandolo con le dita. Il suono è argentino e penetrante.

LE NACCHERE

nacchere

Sono costituite da due pezzi di legno a forma di conchiglia che vengono uniti da un cordino. Dopo esser state fissate al pollice, vengono fatte battere l’una contro l’altra tramite un movimento di apertura e chiusura della mano.

I LEGNETTI

legnetti

Di palissandro o di altro legno, sono facili da costruire anche con cane di bambù o con pezzi di manici di scopa. Si suonano tenendoli con polso morbido e battendoli l’uno contro l’altro. Producono un suono secco e breve.

CERCHIO CON SONAGLI

cerchio con sonagli.jpg

E’ come il tamburello basco, ma senza membrana. Con un’oscillazione rapida e continua si produce il “tremolio” dei sonagli inseriti nelle fessure.

CASSETTINA (o Woodblock)

cassettina.jpg

Costruito in legno, con una o due fessure ai lati, si tiene sul palmo della mano sinistra e si percuote con un battente, preferibilmente a testa dura, per ottenere un suono secco e deciso. ASCOLTO

CILINDRETTI (o Legnetti bitonali)

cilindretti

Strumento di legno, si suona con un battente duro o morbido, percuotendo alternativamente l’estremità di ciascun cilindro. Il suo suono è simile a quello della cassettina.

FRUSTA

frusta.jpg

E’ formata da due asticelle di legno unite a un’estremità da una cerniera. Percuotendole, si produce uno schiocco secco e sonoro, proprio come fosse una frusta.

PIATTO SOSPESO

E’ un piatto metallico, normalmente di bronzo, che si tiene sospeso tramite un laccio di cuoio con una mano, mentre l’altra lo percuote con un battente a testa morbida. Il suono è vibrante e prolungato, ma può essere smorzato o interrotto dal tocco della mano.

GONG

gong.jpg

Il Gong originale, di derivazione orientale, è costituito da un disco di bronzo verticale sospeso e percosso da un battente a testa morbida, di feltro o sughero.produce una sonorità prolungata, vibrante e suggestiva.

SONAGLIERE

sonagliere ad asta            sonagliere

Ne esistono di due tipi: le sonagliere ad asta, formate da un telaietto di legno con sonagli a piattino, e le sonagliere a maniglia, con i campanellini fissati su una striscia di pelle. Il suono è argentino e metallico.

RAGANELLA

raganella

E’ uno strumento di legno che produce un caratteristico crepitio. Si suona facendo roteare la cassettina, all’interno della quale una linguetta di legno scorre su una ruota dentata.

RASPA (Reco-reco o Guiro)

raspa

Il tipo più comune è costituito da un’asse di legno seghettata che si strofina con un bastoncino: il suono può essere quindi breve o prolungato.

Pubblicità