3-IL CONCERTO

Il termine Concerto deriva dal verbo latino concertare, che significa “gareggiare, ma anche “decidere insieme”, “suonare insieme”. Entrambi questi significati si addicono a tale forma strumentale, perché essa è una sorta di gara tra uno strumento e tutta l’orchestra o, se vogliamo, un dialogo in cui alla fine si trova sempre un accordo.

Oggi il termine “concerto” viene usato in modo generico per indicare esecuzioni pubbliche di musicisti, non importa se classici, rock ecc. Il suo vero significato di forma musicale, tuttavia, è sempre espresso con precisione dalla dicitura Concerto per (strumento solista) e orchestra e quindi possiamo avere:

Concerto per pianoforte e orchestra; Concerto per chitarra e orchestra; Concerto per violino e orchestra; ecc.

Il Concerto dunque è una sorta di gara, o di dialogo strutturata generalmente in tre parti (tempi), tra uno strumento solista e l’orchestra.

Pubblicità