2-LA MINIMA

Se vogliamo scrivere un suono che duri il doppio della semiminima, quindi due pulsazioni invece di una, disegniamo la testa della nota con un cerchio vuoto e la chiamiamo Minima. La stessa figura è chiamata anche  Metà, perché il suo valore è di due quarti rispetto alla figura musicale più grande.

Figura-nota-minima= 2 Pulsazioni                             1.2 vale metà (2 quarti)

  • Per leggerla ritmicamente, pronunceremo la sillaba TA-A

la pausa corrispondente è un trattino posto sulla terza riga del pentagramma

pausa di minima= 2 Pulsazioni

  • Per rispettare il tempo del silenzio, durante la lettura,                   pronunceremo: Uno Due

ESERCIZI

  1. MINIMA
  2. PAUSA DI MINIMA
  3. MONKEY
Pubblicità